RONGHI: ELEZIONI EUROPEE, FDI RADDOPPIA, NECESSITA PROGETTO POLITICO PER CONQUISTARE NAPOLI

Napoli, 27 maggio 2019 – “Fratelli d’Italia raddoppia i voti in maniera equilibrata in tutto il territorio, mentre il dato negativo e’ che tra Nord e Sud c’e’ un divario di nella partecipazione al voto, confermando che, per riconquistare gli elettori del Sud, bisogna rimettere in agenda politica la questione meridionale”. 

E’ quanto afferma Salvatore Ronghi, candidato alle concluse elezioni europee nella circoscrizione Italia Meridionale con FdI. 

“Sono preoccupato del quasi 40 per cento ottenuto dai 5 stelle a Napoli, un dato che deve indurci a preparare un rilancio del progetto di governo per Napoi visto da destra e che passi anche attraverso il radicamento nei quartieri napoletani iniziando dalle periferie” , aggiunge Ronghi, che conclude: 

“ho condotto la mia candidatura al fine di far emergere  il progetto politico per il Sud, per il nostro territorio e per l’Italia unita anche sul piano economico e sociale, affinche’ esso non resti per l’ennesima volta vittime del nullismo dei 5 stelle e del populismo della Lega”.  

 

RONGHI: FORMAZIONE PROFESSIONALE, DE LUCA RESPONSABILE DI DISASTRO

RONGHI: FORMAZIONE PROFESSIONALE, DE LUCA RESPONSABILE DI DISASTRO  

Napoli, 24 maggio 2019 – “La giunta De Luca è responsabile di un vero e proprio disastro in quanto, per la illegittimità dei criteri di nomina adottati per i componenti delle Commissioni che rilasciano qualifiche professionali, è stato decretato l’annullamento delle qualifiche professionali rilasciate da quelle stesse commissioni e, quindi, la fine delle speranze occupazionali collegate di tutti coloro che vi avevano fatto affidamento”.

E’ quanto afferma Salvatore Ronghi, candidato alle elezioni europee con FdI.

“L’incompetenza della giunta di centrosinistra è senza limiti e le conseguenze di un governo incapace sta facendo sentire i propri gravi effetti nel settore della formazione professionale. Per non parlare dell’Assessore competente che preferisce perdere ore nel partecipare alle commissioni esaminatrice anziché governare il settore della formazione. Purtroppo il disastro nella formazione professionale è  uguale a tanti altri – sottolinea Ronghi – , disastri enormi in altri settori  ai quali il destra-centro, che vincerà le elezioni regionali il prossimo anno, dovrà porre subito rimedio”. 

 

RONGHI: EUROPEE, 5 STELLE SENZA STORIA E SENZA VALORI, STANNO POLITICAMENTE MORENDO

Napoli, 22 maggio 2019 – “Solo persone, senza storia e senza valori, come i 5 stelle, possono strumentalizzare un casellario giudiziale, che riporta una sentenza per rissa del 1980, con condanna ad una multa, condonata, di cinquanta mila lire, per tentare di gettare fango su una campagna elettorale che sta vedendo Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia in forte crescita e che porterà alla vittoria del nostro partito, alla caduta del Governo e finalmente a nuove elezioni per il Parlamento italiano”.

E’ quanto afferma Salvatore Ronghi, candidato alle elezioni europee nella Circoscrizione Italia Meridionale con Fratelli d’Italia.

“La mia storia, prima nel Movimento Sociale e poi in Alleanza Nazionale, da sindacalista della Cisnal e da consigliere regionale della Campania, sempre in difesa dei più deboli, del Sud, delle ragioni dei lavoratori e dei valori etici, parla per me e non ho bisogno di aggiungere altro per replicare a chi sa solo gettare fango e distruggere ogni cosa con la sua incompetenza e il suo qualunquismo” – ha aggiunto Ronghi – .

“La sinistra, di cui i 5 stelle sono pessimi eredi, e gli stessi pentastellati stanno politicamente morendo a cauda della loro incapacità e grazie alla forte proposta politica di una destra identitaria e valoriale, guidata e riunita dalla nostra leader Giorgia Meloni, che, dopo queste elezioni europee, sarà la via di uscita dall’attuale Governo, la salvezza dell’Italia e la speranza per il popolo italiano”.