Contratti gialli o regole ingiallite? Partecipazione, cogestione e rappresentatività

Il mondo del lavoro richiede una forte sinergia tra la politica e le parti sociali, rappresentative dei lavoratori e delle imprese, capace di elevare la qualità del lavoro attraverso una contrattazione adeguata e trasparente e di dare slancio alla produzione e all’economia in Italia.  Ritengo fondamentale il superamento del job act per dare vita a un modello contrattuale stabile e di qualità, avviare un nuovo modello di rappresentatività, anche territoriale, ed un nuovo sistema che fondi le proprie radici sulla partecipazione e sulla cogestione anche per evitare le tante truffe a danno delle risorse pubbliche e dei lavoratori. Questi i temi del confronto pubblico che abbiamo organizzato per giovedi 16 gennaio alle ore 15,00 presso la sede della Camera di Commercio, al Corso Meridionale n. 58 a Napoli. A questo primo confronto, seguiranno altri sui vari temi che saranno oggetto di attenzione di “Nuove Socialità”

Salvatore Ronghi

I commenti sono chiusi.